Thursday Feb 03, 2022

Come pulire con la candeggina in un bagno

Supavadee butradee/

I vostri nonni probabilmente la usavano ogni giorno, ma dovremmo ancora raggiungere la candeggina per pulire le nostre case? Con tutti i diversi prodotti per la pulizia della casa disponibili ora, la candeggina potrebbe non essere così comune come lo era una volta, ma questo non significa che dovrebbe essere evitata. Se usata correttamente, la candeggina è un modo efficace per igienizzare e pulire alcune aree della casa. Ecco alcuni consigli su come pulire con la candeggina in bagno.

Non fare questi errori di pulizia con la candeggina.

La pulizia con la candeggina è sicura?

Sì, la pulizia con la candeggina è sicura, quando è diluita e non mescolata con altri detergenti. Infatti, la candeggina è approvata dalla U.S. Environmental Protection Agency per l’uso nella produzione di alimenti sicuri e per aiutare a prevenire la diffusione di infezioni in case, ospedali, scuole e strutture di assistenza diurna. Quando si usa la candeggina, tenere a mente queste precauzioni di sicurezza:

  • Non mescolare mai la candeggina con l’ammoniaca o qualsiasi altro detergente. Così facendo si può creare un gas tossico.
  • Indossa guanti di gomma quando usi la candeggina.
  • Quando pulisci con la candeggina, cerca di non respirare i fumi, e apri una finestra per la ventilazione.

Attenzione a questi 20 prodotti di pulizia che non dovreste mai mescolare!

Come pulire il bagno con la candeggina

La candeggina è un ottimo prodotto da usare in bagno perché il vostro bagno contiene molte superfici non porose. E, con tutti i germi che possono vivere in bagno, un disinfettante affidabile è proprio quello che ci vuole. Per pulire e disinfettare il lavandino, il water, la vasca da bagno, il pavimento di piastrelle e la doccia, segui questi passi. (Assicuratevi di rimuovere qualsiasi oggetto in tessuto come asciugamani, tappeti e tappetini da bagno prima di mettervi al lavoro!)

  • Pulite l’area da pulire con una spugna bagnata.
  • Mescolate da 1/2 a 3/4 di tazza di candeggina con 1 gallone di acqua e applicate la soluzione alla superficie del bagno.
  • Lasciate riposare la soluzione di candeggina per cinque minuti, poi risciacquate e asciugate all’aria.

Scopri come rimuovere muffe e funghi con la candeggina.

Cartina del rapporto di diluizione della candeggina

Per scopi di pulizia standard, Clorox suggerisce 1/2 candeggina per gallone di acqua, che è circa un rapporto di diluizione 1:30. L’EPA raccomanda una miscela leggermente più forte per i bagni, con 3/4 di tazza di candeggina per gallone d’acqua. Entrambi i metodi di diluizione funzioneranno per la pulizia del bagno, ma ricordatevi di usare acqua a temperatura ambiente e di usare la soluzione di candeggina immediatamente. Una soluzione di acqua e candeggina non ha una lunga durata, e in realtà si scompone in sale e acqua nel tempo. Anche se le piastrelle in bagno sono davvero facili da pulire, ti mostreremo come pulire i pavimenti in piastrelle nel modo migliore.

La candeggina è un super pulitore! Scopri quali altri prodotti usare per i lavori davvero difficili.

Si tratta di un prodotto di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top