Thursday Feb 03, 2022

John Snow (1813 – 1858)

John Snow ©Snow fu un medico britannico considerato uno dei fondatori dell’epidemiologia per il suo lavoro di identificazione della fonte di un’epidemia di colera nel 1854.

John Snow nacque in una famiglia di operai il 15 marzo 1813 a York e a 14 anni fu apprendista da un chirurgo. Nel 1836, si trasferì a Londra per iniziare la sua educazione medica formale. Divenne membro del Royal College of Surgeons nel 1838, si laureò all’Università di Londra nel 1844 e fu ammesso al Royal College of Physicians nel 1850.

All’epoca, si pensava che il colera fosse trasmesso per via aerea. Tuttavia, Snow non accettava questa teoria del “miasma” (aria cattiva), sostenendo che in realtà entrava nel corpo attraverso la bocca. Pubblicò le sue idee in un saggio ‘On the Mode of Communication of Cholera’ nel 1849. Pochi anni dopo, Snow fu in grado di dimostrare la sua teoria in circostanze drammatiche. Nell’agosto del 1854, un’epidemia di colera si verificò a Soho. Dopo un’attenta indagine, che includeva la tracciatura dei casi di colera su una mappa della zona, Snow fu in grado di identificare una pompa d’acqua in Broad (ora Broadwick) Street come la fonte della malattia. Fece rimuovere la maniglia della pompa e i casi di colera cominciarono immediatamente a diminuire. Tuttavia, la teoria “germinale” di Snow sulle malattie non fu ampiamente accettata fino agli anni 1860.

Snow fu anche un pioniere nel campo degli anestetici. Testando gli effetti di dosi controllate di etere e cloroformio sugli animali e sugli esseri umani, rese questi farmaci più sicuri ed efficaci. Nell’aprile del 1853, fu responsabile della somministrazione di cloroformio alla regina Vittoria alla nascita di suo figlio Leopold, ed eseguì lo stesso compito nell’aprile del 1857 quando nacque sua figlia Beatrice.

Snow morì per un ictus il 16 giugno 1858.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top