Thursday Feb 03, 2022

Le diverse zone DNS su Windows Server

Ciao a tutti,

In questo articolo spiegherò la differenza tra i diversi tipi di zone che possono essere create su un server DNS con Windows Server.

Ci sono 3 tipi di zone che sono:

  • Zona primaria
  • Zona secondaria
  • Stub zone

S-DC1.intranet-bourges.fr

Prima di parlare dei tipi di zona, vediamo prima cos’è una zona DNS.

Zona DNS

Una zona DNS corrisponde a un nome di dominio o a un sottodominio che il server DNS conoscerà per rispondere alle richieste che riceverà.

Nella schermata sottostante, possiamo vedere le due zone DNS gestite dal server.

Per le zone che non sono integrate nell’Active Directory, il “database” della zona è salvato in un file con il nome della zona con l’estensione .dns che si trova di default nella seguente posizione sul server DNS: C:\Windows\System32\DNS

Le zone primarie e gli stub possono essere integrati in Active Directory quando sono creati su un controller di dominio e i dati sono direttamente nel database di AD.

Ora vedremo i diversi tipi di zone disponibili quando vogliamo creare una zona DNS.

Zona primaria

È una zona su cui il server DNS che la ospita ha autorità e in cui abbiamo accesso in scrittura e possiamo quindi aggiungere, modificare e cancellare record.

Può essere integrata nell’Active Directory e replicata su tutti i controller di dominio e quindi successivamente modificata da tutti i DC.

In un ambiente AD, vi consiglio di integrarla nell’Active Directory, che la rende facile da creare perché sarà replicata ovunque automaticamente e configurata automaticamente.

La creazione della stessa zona principale non integrata all’Active Directory su diversi server DNS può essere fonte di conflitto, è consigliabile creare una zona principale e zone secondarie sugli altri server DNS.

Zona secondaria

Questa zona è una copia di una zona principale, non è scrivibile sul server dove viene creata.

È necessario autorizzare il trasferimento di zona sulla zona primaria indicando il (i) server che ospiteranno una zona secondaria per questo dominio.

Zona stub

Una zona stub è un mix tra la zona secondaria e un reindirizzatore condizionato.

È una zona accessibile solo in lettura e che conterrà i record SOA e NS.

Quando il server DNS riceve una richiesta per una zona stub, utilizza i record NS per individuare i server di nomi e inviare la query DNS.

Spero che questo articolo vi abbia aiutato sulle zone DNS con Windows Server.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top