Thursday Feb 03, 2022

MLB’s Top-100 Player Rankings: Cinque attuali (e quattro ex) Cubs fare il taglio con un grande Snub

Non so che cosa è su alcuni run-of-the-mill classifica giocatore che fa sentire la vita un po ‘più normale, ma ero entusiasta di vedere Dayn Perry rilasciato un nuovo Top-100 a CBS Sports all’inizio di questa settimana.

In uno sforzo per classificare i top-100 giocatori nel baseball MLB *per la stagione 2020 solo* Perry si è basato su “aspettative ragionevoli, usando cose come età, traiettoria, profilo di scouting e storia delle prestazioni recenti”. E quando ha finito, cinque membri dei Chicago Cubs hanno fatto il taglio (più altri quattro ex Cubs). Non sono davvero in disaccordo con il posizionamento relativo di ogni singolo giocatore, ma penso che i Cubs hanno avuto uno smacco piuttosto grande. Vedrete.

Classificazione MLB top 100 giocatori con stagione 2020 in attesa: Cole, deGrom battaglia per il posto di top pitcher https://t.co/vq7uBanV29

– CBS Sports MLB (@CBSSportsMLB) April 9, 2020

Per le classifiche complete e gli scritti, vai alla CBS. Qui sotto, affronteremo solo le parti relative ai Cubs:

No. 62 – Kyle Hendricks
No. 59 – Willson Contreras
No. 50 – Anthony Rizzo
No. 32 – Kris Bryant
No. 19 – Javy Baez

Ok, quindi nel complesso, queste classifiche sono piuttosto precise, per quanto posso dire. Javy Baez è uno dei migliori giocatori del baseball, ma è appena fuori da quel cerchio interno alla top-15 dato il suo passo indietro offensivo nel 2019. Se si riprende con la mazza nel 2020, allora probabilmente avrà un colpo legittimo nella top-10.

Kris Bryant è in una sorta di posizione simile. Penso che possa essere MOLTO facilmente più del 32° giocatore più produttivo nel 2020, specialmente considerando la sua storia, relativa alla lega:

2015: 6.1 WAR (10°)
2016: 7.9 WAR (3°)
2017: 6.7 WAR (5°)
2018: 2.3 WAR (t-87°) – Solo 102 partite
2019: 4.8 WAR (24°)

WAR non è perfetto – e quelle classifiche non includono i lanciatori come la lista di Perry – ma come potete vedere, Bryant è stato uno dei primi 10 giocatori nel baseball per le prime tre stagioni della sua carriera e si è piazzato fuori dalla top-25 tra i giocatori di posizione solo una volta da allora (in una stagione ridotta dagli infortuni). Quindi, come, sì … scommettere su Bryant – all’età di 28 anni, non meno – per essere più produttivo di 31 altri giocatori non è nemmeno un po ‘impegnativo per me. Lui è molto, molto buono. Prenderei l’over.

Anthony Rizzo al n. 50 si sente circa giusto. Il suo attacco ha goduto di un sano rimbalzo nel 2019 e la sua difesa è stellare, ma come prima base senza velocità, sarà sempre difficile avere un impatto maggiore rispetto ai giocatori in posizioni più importanti. Solo tre primi basemen si classificano davanti a lui, e non di molto: Matt Olsen (31°), Pete Alonso (37°), Freddie Freeman (41°).

Paul Goldschmidt non ha fatto il taglio. Mi si spezza il cuore.

Andando avanti, la classifica di Willson Contreras (59°) sembra un po’ bassa, ma con una serie piuttosto consistente di infortuni e domande persistenti sulla sua difesa e l’inquadratura del lancio è difficile discutere con un arrivo tra i primi 60. Detto questo, penso che lo farei salire di almeno un punto o due rispetto al resto dei ricevitori: Yasmani Grandal (15°), J.T. Realmuto (34°), Gary Sanchez (40°), Mitch Garver (44°). Anche se è stato un finalista del Cy Young e un leader dell’ERA, scommetterei che il suo picco assoluto è dietro di lui. E se questo lo lascia ancora tra i primi 20 lanciatori nel baseball – un posto davanti al vincitore del 2018 AL Cy Young Award, penso che stia facendo bene:

  1. Gerrit Cole – 3°
  2. Jacob deGrom – 5°
  3. Max Scherzer – 12°
  4. Stephen Strasburg – 16°
  5. Luis Castillo – 23°
  6. Jack Flaherty – 24°
  7. Walker Buehler – 26°
  8. Jose Berrios – 28°
  9. Shane Bieber – 29°
  10. Patrick Corbin – 35°
  11. Justin Verlander – 38°
  12. Zack Greinke – 42°
  13. Mike Soroka – 46°
  14. Hyun-Jin Ryu – 48°
  15. Mike Clevinger – 51°
  16. Charlie Morton – 52°
  17. Lucas Giolito – 54°
  18. Kyle Hendricks – 62°
  19. Blake Snell – 63°
  20. Jon Gray – 64°

Il Cub-snub, tuttavia, è Yu Darvish, che non è entrato nella top-100 *per niente*. Dato il modo in cui ha finito la stagione 2019 (e il modo in cui la sua fiducia generale e il suo comfort sono migliorati notevolmente), direi che è in un ottimo posto fisicamente ed emotivamente per far sembrare questa lista MOLTO sciocca per averlo omesso alla fine della stagione.

E poiché ci sono già troppe buone vibrazioni in questo post, ecco dove si sono classificati alcuni popolari ex Cubs:

  • Eloy Jimenez – 85°
  • D.J. LeMahieu – 61°
  • Jorge Soler – 57°
  • Gleyber Torres – 17°

Bella lista. Roba divertente. Ora riporta il baseball. kthanksbye.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top