Thursday Feb 03, 2022

Nachi Taisha–

L’area di Kumano (熊野) si trova intorno alla punta meridionale della penisola di Kii, circa 100 chilometri a sud di Osaka. Si estende tra le prefetture di Wakayama e Mie, anche se la maggior parte delle attrazioni e dei siti religiosi sono a Wakayama.

Kumano è incentrato su tre santuari, Hongu Taisha, Nachi Taisha e Hayatama Taisha, conosciuti collettivamente come il Kumano Sanzan. I pellegrini hanno viaggiato verso il Kumano Sanzan attraverso sentieri a piedi, chiamati Kumano Kodo, per oltre 1000 anni. I santuari sono ancora più antichi, con menzione nella mitologia di fondazione del Giappone.

La regione è infusa di valore religioso e storico che emana dai tre santuari. Il pronipote della dea del sole shintoista, Jimmu, venne a Kumano per unificare il paese come primo imperatore del Giappone. Per aumentare ulteriormente la santità dell’area, Kumano è spesso chiamata “La terra dei morti”, in riferimento alla credenza che gli spiriti scintoisti e gli antenati della famiglia dimorino qui dopo la morte.

I paesi e le città punteggiano la costa di Kii, combinando la storia antica di Kumano con la vita quotidiana. Alcune offrono sorgenti termali, come Shirahama e Katsuura, mentre altre sono caratterizzate da paesaggi costieri, come la città di Kumano e Kushimoto.

Nel 2004, i tesori religiosi di Kumano e i percorsi di pellegrinaggio sono stati designati come patrimonio mondiale dell’UNESCO. Chiamato “I siti sacri e le vie di pellegrinaggio nella catena montuosa di Kii”, la designazione include anche i vicini Koyasan, Yoshino e Ominesan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top