Thursday Feb 03, 2022

NYC Automat annuncia un massiccio accordo per il franchising di 500 sedi in Nord America

NYC-based automat colpisce un accordo per espandersi in tutto il Nord America

Gli automi possono essere pronti a fare un grande ritorno durante la pandemia. Stratis Morfogen, proprietario del Brooklyn Dumpling Shop nell’East Village, ancora da aprire, ha già dei piani di espansione di vasta portata. Il Wall Street Journal riporta che Morfogen ha siglato un accordo con la società di sviluppo di franchising Fransmart per vendere 500 franchising automatici in Nord America nei prossimi 10 anni. I termini finanziari dell’accordo di investimento non sono stati rivelati.

Secondo il rapporto, anche Jersey City avrà un automat entro la fine dell’anno. Automat Kitchen, dal proprietario Joe Scutellaro, venderà i punti fermi del cibo di conforto come i panini pastrami e le torte salate di pollo e gnocco.

Le notizie segnalano quello che può essere un ritorno più grande per gli automi a NYC e altrove mentre i ristoranti lottano per adattarsi a vendere cibo durante una pandemia. Gli automi sono generalmente attrezzati per vendere cibo ai clienti senza alcuna interazione umana, simile a un distributore automatico. In precedenza hanno guadagnato popolarità dopo la fine della pandemia di influenza spagnola all’inizio del 1900, secondo il Wall Street Journal, ma in gran parte sono caduti in disgrazia nei decenni successivi, mentre le catene di servizio rapido come McDonald’s e Wendy’s si sono moltiplicate nel paese. Ora, i proprietari stanno scommettendo che i clienti potrebbero essere più aperti allo stile di servizio di un automatismo in mezzo alla pandemia di COVID-19.

In altre notizie

– L’importatore italiano Sant Ambroeus sta andando avanti con i suoi piani di espansione in centro a Brookfield Place. Il nuovo bar del ristorante apre questa settimana, con il ristorante stesso che seguirà in una data successiva, secondo Tribeca Citizen.

– Lunga vita al boom dei panifici di mezza pandemia a NYC.

– Scott Lynch di Gothamist si ferma da Jahn, la decennale tavola calda e gelateria di Jackson Heights, che è rimasta aperta durante tutta la pandemia.

– I prati sul tetto del Pier 17 che hanno fatto il tutto esaurito al South Street Seaport si stanno trasformando in cabine personali che i clienti possono prenotare per i mesi invernali.

– Il ristorante Kimika ha messo insieme un pacchetto di pasti da asporto per il Ringraziamento che include turchetta o porchetta con salsa al tartufo e senape al miso, una foccaccia alle alghe, riso dolce giapponese, e altro. I pacchetti servono da quattro a sei persone e costano 395 dollari l’uno, secondo un portavoce del ristorante. Sono disponibili per il ritiro il 24 e 25 novembre, dalle 12 alle 15.

– Pile it on:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top