Thursday Feb 03, 2022

Perché ho fatto la vasectomia… all’età di 25 anni.

Sono passati più di due anni da quando ho deciso di fare la vasectomia e non mi sono mai guardato indietro.

Alcune volte mi sono rattristato quando mi è stato detto che il mondo ha bisogno che io abbia figli o quando una ragazza non era interessata a me perché non posso fare un bambino. Tuttavia, in quei rari momenti mi ricordo perché ho deciso di fare quello che ho fatto e sono subito rassicurato che era la scelta giusta per me.

Oggi condivido con voi perché ho fatto quello che così poche persone della mia età hanno osato fare nella speranza di far luce su un argomento che è spesso spazzato sotto il tappeto.

1. Quasi tutte le ragazze che ho frequentato hanno sofferto di depressione o ansia a causa di uno squilibrio ormonale dovuto al controllo delle nascite. Ho deciso che non volevo mettere qualcuno che amo in questa situazione, così ho assunto io stesso il ruolo di controllo delle nascite.

2. Penso che il controllo delle nascite sia una responsabilità uguale dell’uomo e della donna. Nella mia mente, uomini e donne sono uguali su tutti i piani. Certo, ci sono alcune grandi differenze tra i nostri generi, ma uno non potrebbe esistere senza l’altro e la responsabilità dovrebbe ricadere ugualmente su entrambi i generi.

Io posso farmi fare un semplice taglio o la mia controparte femminile può prendere una pillola quotidiana, avere a che fare con un anello di plastica nella sua vagina, indossare un cerotto sul sedere, o una qualsiasi delle misure simili che esistono. Tutte queste sono misure che richiedono più tempo ed energia della mia procedura.

Anche il controllo delle nascite femminili richiede denaro e sia l’uomo che la donna dovrebbero pagare allo stesso modo. (Per ogni donna che vuole un controllo delle nascite a lungo termine, lo IUD è la migliore opzione che ho trovato e dura fino a 12 anni).

3. Non sostengo l’industria farmaceutica. Oltre agli effetti negativi che molte donne soffrono direttamente a causa del controllo delle nascite, il mondo sta soffrendo a causa dell’industria farmaceutica. Le tossine causano impatti negativi nel nostro corpo e quell’impatto continua quando viene scaricato nei nostri sistemi idrici, colpendo gli uomini, gli animali e il nostro ambiente naturale.

La salute e il benessere dell’umanità non dovrebbero essere un’impresa redditizia, ma l’industria farmaceutica è un’industria da miliardi o trilioni di dollari. Le priorità sono spesso distorte quando il denaro è un fattore così grande e non sembra che la vera salute dei nostri cittadini sia la priorità numero uno.

Penso che ci sia un posto per la medicina occidentale, soprattutto per le emergenze, ma come viene attualmente utilizzata scelgo di non sostenerla dove possibile.

4. La gente a volte mi dice che sono esattamente il tipo di ragazzo che dovrebbe avere figli perché posso crescerli per rendere il mondo un posto migliore. La mia missione è esattamente questa, rendere la terra un posto più felice e più sano per tutti noi, ma non ho bisogno dei miei figli per farlo.

Invece, sto dedicando il mio tempo a educare e ispirare le masse a trattare gli altri e la nostra terra con rispetto. Prendiamo ad esempio alcuni insegnanti che aiutano a crescere centinaia o migliaia di bambini nelle loro classi. Questi insegnanti non hanno bisogno di bambini propri per avere un impatto positivo, perché ogni bambino è il loro bambino. Io la penso allo stesso modo.

5. Ci sono un sacco di altre cose che preferirei fare piuttosto che avere figli. Questa è una ragione sufficiente di per sé per me.

6. Non c’è carenza di persone sulla terra. La popolazione è attualmente di 7 miliardi di persone e cresce rapidamente. Ogni secondo nascono 5 persone e solo 2 muoiono. La nostra popolazione che esplode potrebbe rendere le cose molto più difficili in futuro e sembra già farlo. Io stesso non sento il bisogno di aumentare la popolazione.

Voglio essere chiaro che penso che crescere un bambino sia una cosa incredibilmente bella e ho il massimo rispetto per i genitori che hanno dedicato la loro vita a crescere grandi persone e a farlo in un modo che sia rispettoso dell’ambiente. Abbiamo bisogno di bambini e abbiamo bisogno di bambini intelligenti e premurosi. Grazie a tutti coloro che stanno crescendo o hanno cresciuto queste persone!

7. Non voglio più creare spazzatura. L’industria del controllo delle nascite crea un sacco di spazzatura, dai preservativi e i loro involucri alle confezioni di plastica delle pillole e prodotti simili. Tutta questa roba finisce nelle discariche o, peggio ancora, sulle nostre strade e nei nostri corsi d’acqua. Sto cercando di vivere una vita senza rifiuti e questa è una piccola parte di questo stile di vita. Ci sono 100 modi in cui ho scelto di smettere di produrre spazzatura.

8. La decisione è reversibile. Dubito fortemente che otterrò mai un’inversione della vasectomia, ma se decidessi di farlo, i tassi di successo dicono che le mie probabilità di essere in grado di concepire sono almeno del 50% con alcuni medici che sostengono un tasso di successo del 95%.

9. La mia assicurazione lo copre. Anche senza assicurazione la procedura è molto conveniente, da 300 a 900 dollari in media. È molto più economico che crescere un bambino o alcuni decenni di controllo delle nascite femminili.

10. Ci sono modi alternativi per avere un bambino. Se mai avrò un figlio, preferirei adottare e aiutare un bambino che si trova nella disperazione. Tuttavia, se decidessi di avere un figlio mio c’è sempre l’in utero e l’in vitro. Come ho capito, le ragioni per congelare lo sperma sono diminuite perché i medici possono entrare con un ago molto sottile per estrarre lo sperma. Questa è una buona informazione da avere, ma dubito che prenderò mai questa strada.

11. Non influisce sulla mia vita sessuale. Beh, a meno che non si consideri che ha reso la mia vita sessuale migliore. La procedura di vasectomia taglia semplicemente i vasi deferenti, che impediscono agli spermatozoi di incontrare il seme durante l’eiaculazione. Lo sperma esce ancora durante l’orgasmo e questo costituisce circa il 95% dell’eiaculazione.

Il corpo umano produce ancora sperma e viene costantemente riassorbito dal corpo in quanto non lascia i testicoli durante l’eiaculazione. L’orgasmo è lo stesso e l’eiaculazione è la stessa in tutto e per tutto.

È tutto. Ecco perché ho fatto la vasectomia. Non sto dicendo a nessun altro di farsi una vasectomia o che sia la soluzione a tutti i nostri problemi mondiali. Tuttavia, è un’opzione per coloro che non vogliono figli propri e volevo condividere la mia esperienza personale e i miei pensieri.

Anche se questa è una questione separata, sento anche il bisogno di discutere un po’ delle malattie sessualmente trasmissibili. Incoraggio fortemente chiunque faccia sesso a prendere tutte le responsabilità necessarie per evitare di contrarre o diffondere le malattie sessualmente trasmissibili.

Utilizzare la protezione come il preservativo è un mezzo ovvio per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili, ma va molto più in profondità di questo.

Avere un solo partner sessuale con cui si è aperti e onesti è un ottimo mezzo per evitare le malattie veneree. Se c’è bisogno, sia tu che il tuo partner potete essere controllati e condividere i risultati su carta l’uno con l’altro per essere certi che entrambi siete liberi da una STD.

L’onestà è assolutamente necessaria nelle relazioni sessuali e ovviamente fare sesso con qualcun altro e poi con il tuo partner li mette a rischio. Ti incoraggio ad essere fedele alle parole che dici al tuo partner.

Il giudizio e l’educazione sono anche ottimi strumenti per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili e secondo me sono strumenti più importanti dei preservativi perché si può ancora prendere una malattia sessualmente trasmissibile con l’uso dei preservativi.

Ci sono gruppi demografici che sono a più alto rischio di malattie sessualmente trasmissibili, che includono persone che usano aghi per drogarsi o che hanno un sistema immunitario compromesso. Siate consapevoli di questo. Evitare l’alcol e le droghe è anche un modo intelligente per evitare le malattie sessualmente trasmissibili, poiché sono spesso coinvolti nella mancanza di giudizio che porta alle malattie sessualmente trasmissibili.

Consapevolezza, pensiero razionale, autocontrollo e giudizio adeguato sono estremamente importanti nel sesso e in ogni aspetto della vita. Vi incoraggio a praticare tutte queste abilità. Il modo più efficace per prevenire una malattia venerea o una gravidanza accidentale è quello di non fare sesso.

Per il mio pubblico più giovane vorrei condividere con voi che mi sono diplomato al liceo prima di fare sesso. Avevo 19 anni la mia prima volta e vi incoraggio ad aspettare finché non sarete emotivamente pronti e con un partner premuroso. Ci sono così tanti modi significativi e propositivi per trascorrere la nostra vita oltre a cercare e fare sesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top