Thursday Feb 03, 2022

Quanto dovrei far pagare per le pulizie domestiche?

Quando inizi un’impresa di pulizie devi imparare quanto far pagare per le pulizie domestiche in modo da non lasciare soldi sul tavolo ed essere superato dai tuoi concorrenti.

In questa guida ai prezzi per le pulizie domestiche, ti mostrerò quanto puoi guadagnare pulendo le case e come stabilire il prezzo delle tue pulizie.

Come determinare le tue tariffe per le pulizie domestiche

Determina la tua tariffa oraria

Se non vuoi dedicare del tempo a creare il tuo listino prezzi, ho creato un calcolatore di prezzi che puoi usare per dare delle stime. Al fine di capire le tue tariffe di pulizia della casa, è necessario determinare la tua tariffa oraria, o quanto si carica per ora.

E ‘proprio come quando si lavora per qualcun altro e ti pagano a ore. È la stessa cosa qui.

Le tariffe orarie medie per i servizi professionali di pulizia della casa negli Stati Uniti sono ovunque tra $25-$45 l’ora. Per essere competitivo con gli altri servizi di pulizia nella tua zona, dovrai conoscere i loro prezzi e quanto si fanno pagare all’ora.

Hai bisogno di aiuto per farti pagare? Clicca qui per ottenere la Guida PDF di CBA su come far pagare le pulizie di casa.

Puoi farlo semplicemente chiamando diversi servizi di pulizia locali rispettabili o servizi di pulizia in franchising nella tua zona e chiedendo quanto si fanno pagare all’ora. Se non ti danno questa informazione, puoi ottenere da loro una stima per la tua casa per capire come si fanno pagare.

Dopo aver ottenuto la stima, chiedi loro quanto tempo ci vorrà per pulire la tua casa. Poi, prendendo l’importo che ti hanno quotato, dividi il preventivo per le ore che ci vorranno. Per esempio, $100/4 ore = $25 all’ora.

Ora che sai quanto fanno pagare i servizi di pulizia nella tua zona, puoi fare la media delle tariffe orarie per capire quanto puoi far pagare per rimanere competitivo. Aggiungi tutte le tariffe orarie e dividile per il numero di tariffe che hai.

Per esempio, se hai dieci tariffe sommale, poi dividile per 10.

Questa è la tariffa oraria media nella tua zona. Vuoi che la tua tariffa sia da qualche parte tra la metà e la cima di queste tariffe.

Tieni a mente che se hai o hai intenzione di assumere dipendenti devi assicurarti di applicare una tariffa oraria abbastanza alta da coprire le spese generali e di lavoro con un profitto netto di almeno il 20% dopo tutte le spese. Devi anche includere uno stipendio per te stesso nelle tue spese generali.

Costruisci i tuoi tempi di pulizia

Ora che conosci la tua tariffa oraria, il prossimo passo è capire quanto tempo ci vorrà per pulire ogni area di una casa, appartamento, casa di città, ecc. Usa un cronometro o un timer e cronometrati in ogni area.

Le aree da cronometrare sono le camere da letto, i bagni, la cucina, la stanza bonus o il loft, i corridoi, le scale, l’atrio e le zone giorno (soggiorno, sala familiare, tana, studio, veranda, ecc.) Si può fare questa tempistica pulendo la propria casa o chiedere di pulire alcune case di amici o membri della famiglia se è possibile.

Altre cose da considerare quando si capisce quanto tempo ci vorrà per pulire è necessario prendere in considerazione la metratura e il tipo di pulizia che verrà eseguita come una prima volta o una sola volta, settimanale, bisettimanale, mensile, primavera / pulizia profonda, o spostare in / spostare la pulizia.

Per la metratura (sq. ft.), devi determinare la metratura media delle case che andrai a pulire nella tua zona. Quando hai pulito per un po’ puoi tornare indietro e fare la media di tutte le tue pulizie per arrivare alla tua metratura media. Io uso 2001-2500 media sq. ft. per la mia area.

Vorrà aggiungere o sottrarre il tempo se una casa è più grande o più piccola di vostra media sq.ft. pulito sul vostro foglio dei prezzi. Sottraggo o aggiungo 15 minuti per ogni 500 piedi quadrati sotto o sopra la mia media.

Per il tipo di pulizia, sarà necessario determinare quanto tempo per aggiungere o sottrarre a seconda della frequenza o tipo di pulizia. I miei tempi normali sul mio calcolatore di stima sono basati su una pulizia bisettimanale.

Poi, aggiungo più tempo per le pulizie una tantum o la prima volta, mensili, pulizie primaverili/profonde, e pulizie di trasloco/ trasloco. E sottraggo meno tempo per le pulizie settimanali.

Imposta il tuo listino prezzi per la pulizia della casa

Una volta che conosci la tua tariffa oraria e i tuoi tempi di pulizia, dovrai impostare il tuo listino prezzi. Per dare ad un cliente una stima, aggiungi i tempi per le aree date dal cliente, dividi quei tempi per 60 per ottenere quanto tempo ci vorrà per pulire e moltiplica quel numero per la tua tariffa oraria.

Per esempio, 200/60 = 3,33 x $30 = $100. Il numero che ottieni sarà l’importo che addebiti al tuo cliente.

Se vuoi iniziare a dare stime accurate subito ho creato un calcolatore di stime che uso per la mia attività.

Spero che questo ti aiuti a prezzare le tue pulizie in modo più accurato e iniziare ad avere più clienti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top