Thursday Feb 03, 2022

Recupero dalla chirurgia della scoliosi: Dopo la dimissione (da 2 settimane a 3 mesi)

Dopo che il paziente è stato a casa per un paio di settimane e ha partecipato al primo appuntamento di controllo con il chirurgo, alcune precauzioni saranno rimosse e nuove libertà acquisite. Tuttavia, questo è ancora un periodo critico nel recupero, poiché il riposo rimane l’obiettivo principale fino al raggiungimento del segno dei tre mesi.

Vedi recupero della chirurgia di fusione spinale: da 1 a 3 mesi dopo

pubblicità

Da due a quattro settimane dopo l’operazione

Durante questo periodo di tempo, il paziente probabilmente sperimenterà quanto segue con il permesso del chirurgo:

  • Iniziare a immergersi nella vasca da bagno se desiderato. Una volta che la ferita dell’incisione è guarita, il paziente non è più a rischio che i batteri entrino attraverso il sito dell’incisione e può essere nuovamente immerso in acqua. Se il paziente preferisce fare il bagno o semplicemente immergersi in una vasca o in un idromassaggio, queste attività possono essere riprese. Tuttavia, è necessario prestare molta attenzione quando si entra e si esce da una vasca, e il nuoto dovrebbe essere evitato.
  • Vedi Consigli pratici per il recupero dalla chirurgia della schiena

  • Ritorno a scuola. Se il paziente è in età scolare, di solito può tornare in classe entro il primo mese dopo l’intervento. Attività come le lezioni di ginnastica, l’esercizio fisico e lo sport di solito richiedono un’attesa un po’ più lunga. La maggior parte dei chirurghi prende queste decisioni caso per caso. I pazienti riprendono facilmente i rigori della scuola, quindi la prima settimana di ritorno sarà probabilmente solo mezza giornata. Inoltre, alcuni distretti scolastici offrono tutor a domicilio che possono aiutare i pazienti con il loro lavoro scolastico.
  • Transizione dai narcotici. La maggior parte dei pazienti sarà tolta dai narcotici (oppioidi) e passerà a un farmaco antidolorifico più debole, come l’acetaminofene (ad esempio, Tylenol), in qualche momento tra le due e le quattro settimane. Alcuni pazienti potrebbero impiegare molto più tempo per smettere i narcotici.
  • Vedi Acetaminofene Rischi potenziali e complicazioni

  • Uscire con gli amici. Mentre gli amici sono stati autorizzati a visitare il paziente in ospedale e a casa durante le prime fasi del recupero, a circa quattro settimane il paziente può iniziare a uscire con gli amici su una base limitata. Tuttavia, il paziente dovrà essere senza narcotici prima di essere autorizzato a uscire con gli amici.
  • Andare in macchina. Tranne che per le visite mediche, i viaggi in auto sono sconsigliati durante la prima parte del recupero perché le buche e i dossi nella strada possono causare al paziente di piegarsi o torcersi, che sono da evitare. Come il recupero del paziente progredisce, il medico può dare il permesso di andare in veicoli più spesso.

Vedi Abitudini salutari dopo l’operazione alla schiena

Va ribadito che ogni paziente è diverso, e nessuna attività dovrebbe essere ripresa senza il permesso del medico. Per esempio, usare una vasca idromassaggio o una spa prima di aver ottenuto l’autorizzazione medica è particolarmente rischioso perché è più probabile che contengano batteri nocivi e resistenti.

pubblicità

Da 6 settimane a 12 settimane dopo l’operazione

A circa sei settimane, vengono fatte delle radiografie per valutare la guarigione chirurgica e il processo di fusione. Il paziente non avrà ancora livelli di energia normali, ma la guarigione della spina dorsale dovrebbe essere abbastanza avanti da permettere attività.

Se il paziente si è mosso abbastanza bene ed è senza narcotici, può anche tornare a guidare. Alcuni chirurghi raccomandano che il paziente faccia una terapia fisica prima di guidare, in modo che un terapista possa valutare il livello di dolore, la coordinazione e i tempi di reazione.

Vedi Riabilitazione ed esercizio dopo la chirurgia della colonna vertebrale

Ogni individuo ha la sua patologia e tollera il dolore in modo diverso, quindi i tempi possono variare notevolmente in termini di quando un paziente può smettere completamente di assumere antidolorifici. In genere, i pazienti non avranno più bisogno di antidolorifici sei settimane dopo l’intervento di scoliosi.

Se il paziente ha un lavoro, sarà probabilmente in grado di tornare al lavoro sedentario o alla scrivania entro le quattro-sei settimane. Tuttavia, ci vorranno probabilmente più di sei settimane di recupero prima di poter riprendere lavori più faticosi.

Vedi predisporre l’assistenza a casa e al lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top